“Pittura come scrittura, scrittura come spazi e volumi, spazi e volumi come pittura, concetti come forme. Specializzazione e divisione sono pregiudizi inadatti alla contemporaneità, superati dalla urgenza di un progetto complessivo. Non mi curo delle mode e raccolgo con entusiasmo la sfida proposta dalla ricchezza dei linguaggi e delle possibilità espressive.”

Raul Gabriel