Skip to content

Arte sacra contemporanea. Il Sacro contemporaneo nella mia visione e nelle mie opere

Arte sacra contemporanea Raul Gabriel

Sacro contemporaneo

Sull’ arte contemporanea e il sacro

“Sono artista militante, libero da influenze e vincoli accademici e mercantili per formazione e per carattere. In studio faccio ciò che incontro, indipendentemente dalle aspettative di chiunque. Sembrerebbe una contraddizione che mi sia entusiasmato quando mi è stata data la possibilità di realizzare il primo, estensivo intervento in una chiesa, ambito che spesso si immagina come luogo di limitazione artistica. Invece la sfida del luogo sacro riassume tutto ciò che dell’arte e della poesia sono gli elementi essenziali. Il confronto con il percorso liturgicosimbolico non è vincolante ma liberatorio. Mi stimola a fondere il rigore formale con il fluire costante di energia che caratterizza il mio fare arte, sfida intellettuale trasformata in materia pulsante attraverso forme che giocoforza fissano un dinamismo costantemente inarrestabile.

Raccogliere la sfida della storia e della contemporaneità che interroga il sacro contemporaneo e coniugarla con quella della propria identità, della visione che dovrà essere ispirante anche per altri, dal singolo fedele alla comunità all’intera città. Poche cose sono fertili come confrontarsi visceralmente con un luogo sacro e tentare il processo di incarnazione simbolica di una visione. Sacra è la stessa radice della poesia e del pensiero. (…) “

Raul Gabriel

Avvenire Pagine cultura

Lo spirito del luogo. Arte, simbolo e liturgia: la parola «sacro» da sola non basta. Raul Gabriel ©

La Sirena e il pavone , intervento sul tema dell’arte sacra contemporanea
di Raul Gabriel sulla rivista della Università Cattolica di Milano Vita e Pensiero Plus+