Skip to content
SILKOCOONS

Silkocoons, La Sapienza Roma / Shangai Expo 2010

La Via della Seta rappresenta un tratto ricorrente della storia del genere umano: relazioni e connessioni tra differenti nazioni e società.

Il baco da seta ne incarna l’essenza.

La forma protettiva dei bozzoli , la loro struttura connessa e il loro prodotto finale – la vita in sostanza – rappresentano una metafora naturale delle società umane e le loro connessioni , con la migliore qualità di vita che esse generano. Il bozzolo , insediamento produttivo del baco, è il primo motore originario ed originale della Via della Seta.

La connessione tra arcaico ed il contemporaneo trova un suo emblema nel rapporto che può esistere tra la fibra della seta e la fibra ottica . La fibra della seta collega e protegge i bozzoli ; la fibra ottica potenzia la società tecnologica.

Le fibre ottiche di oggi ,che trasportano informazione che è il torrente circolatorio delle nostre società e che sono spesso nascoste, diventano presenti in questo progetto come una tessitura di seta cablata, che circonda e integra edifici simili a bachi e bozzoli. Mentre lo scambio di informazioni avviene attraverso le fibre ottiche , il movimento delle persone tra gli edifici è permesso da una rete di vie di trasporto sopraelevate.

Questi bachi cablati e connessi sono strutture modulari che cambiano in numero , collocazione, geometria e rapporti interni lungo la Via della Seta.

A oriente della Via della Seta ci sarà un baco con una singola fibra ottica che si proietta verso lo spazio.

Man mano che si procede verso occidente, i bachi aumentano in numero, con connessioni via via piu complesse, a rappresentare lo sviluppo delle società che entrano in relazione.

Se il singolo baco con la sua fibra verso il cielo rappresenta la nascita,l’origine con la speranza che si porta dentro, le connessioni degli insediamenti di bachi più articolate diventano un linguaggio che si completa, nell’espressione del grado di interazione e progresso di ogni sito.

Una unica fibra ottica, che attraversa la Via della Seta nella sua intera lunghezza, mette in rapporto tutti i siti.

Nel loro complesso i Silkocoons diventano un monumento unico al nostro bisogno di riconoscere le radici essenziali della nostra società, fino a comprendere che non ci sarebbe stata nessuna Via della Seta senza bachi.

Raul Gabriel